Passeggiando Per La Marca

Passeggiando Per La Marca

E’ arrivato Passeggiando Per La Marca, Percorsi Guidati fra Macerata e Fermo.

Passeggiando per la Marca (Visita la Pagina Facebook dell’Evento) è un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra Gusta La Marca e MarcheTravel, tre giovani donne che hanno come comune intento quello di valorizzare il territorio marchigiano, proponendo visite guidate a costi accessibili.

Silvia Montironi e Chiarenza Gentili Mattioli, esperte guide turistiche, vi accompagneranno nei quattro siti più affascinanti della Marca del Sud.

Passeggiando Per La Marca – Il Programma:

Martedì Pomeriggio – TOLENTINO: da San Nicola alla Poltrona Frau Ritrovo: ore 16:00 presso Piazza della Libertà

“Tutto pe’ Nico’, niente pe’ Catè” ovvero “Tutto per San Nicola, nulla per
San Catervo” ad indicare la centralità della Basilica di San Nicola nella vita
religiosa e culturale della città medievale di Tolentino. Nel cuore del centro
storico si trova Piazza della Libertà, dominata dalla mole del
cinquecentesco Palazzo Sangallo, dal Palazzo comunale e dalla singolare
Torre degli Orologi. A pochi passi si incontra la magnificenza
architettonica del Santuario della Basilica di San Nicola, compatrono della
città di Tolentino. Nella Basilica è possibile ammirare uno dei più imponenti
soffitti in legno dorato della regione, il chiostro del convento agostiniano, e
gli stupendi affreschi trecenteschi del Cappellone. Tolentino non è solo
città antica, ma anche sede di artigianato d’eccellenza. Poco distante dal
centro, infatti, si trova la Poltrona Frau, azienda attiva da oltre 100 anni
che ha reso visitabile il Museo Poltrona Frau, in cui si racconta la storia
della lavorazione della pelle e la produzione di poltrone, divani e
complementi d’arredo.

Venerdì Pom. – MACERATA: alla scoperta della vera essenza della Marca Ritrovo: ore 16:00 presso Piazza della Libertà

Una città che si apre a cerchi concentrici dalla centrale Piazza della Libertà, circondata da grandiose mura quattrocentesche. Nella Piazza principale della città sorgono gli edifici simbolo: il Palazzo del Governo con la caratteristica Loggia del Grano, il Palazzo Comunale con gli antichi resti dalle vicine colonie romane e l’Università, che sottolineano il ruolo del governo pontificio nelle Marche. Accanto svetta la Torre Civica con il caratteristico orologio astronomico ed il suo caratteristico carosello di personaggi. Una miriade di chiese popolano la città: tra le più significative la piccola Basilica della Misericordia, un vero gioiello dell’arte rococò, e la Cattedrale di San Giuliano, patrono della città. Scendendo si arriva nella grandiosa Piazza Mazzini che da un lato si apre dando accesso allo spettacolare Sferisterio, oggi tempio dell’opera lirica.

Sabato Mattina – TORRE DI PALME: il Borgo affacciato sul mare Ritrovo: ore 10:00 presso Piazza Amedeo Lattanzi

Un castello anticamente dominato dalla vicina città di Fermo, oggi uno dei più tipici borghi medievali delle Marche, reso caratteristico dal suo affaccio sul mare. Il paese è dominato da diverse antiche chiese: la Chiesa di Santa
Maria a Mare, importante testimonianza del XIII secolo con innumerevoli
affreschi trecenteschi e un bellissimo portale, il cinquecentesco Oratorio di
San Rocco, la maestosa Chiesa di Sant’Agostino, un vero scrigno di tesori che ospita il prezioso Polittico quattrocentesco di Vittore Crivelli e altre
pregiate opere d’arte. A pochi passi si apre una delle più caratteristiche
piazze del paese con un ampio panorama sulla costa adriatica dominata
dall’antica Chiesa di S. Giovanni, risalente all’XI secolo. Infine, non si può
non restare catturati dai panorami mozzafiato che si possono scorgere dalle mura difensive e dalla storia di Antonio e Laurina che si sono rifugiati nella Grotta degli Amanti all’interno dell’area floristica protetta del Bosco del Cugnolo, uno dei pochissimi boschi intatti di macchia mediterranea.

Sabato Pom. – FERMO: La Città dai mille volti Ritrovo: ore 16:00 presso Piazza del Popolo

Un paese, a cavallo del mare e dei Monti Sibillini, che si apre su Piazza del Popolo, salotto della città circondata dagli edifici più significativi come il caratteristico Palazzo dei Priori e il Palazzo degli studi, collegati da una elegante loggetta. Attraversando i portici si arriva al Colle del Girfalco da cui si gode un ampio panorama che si apre sul mare Adriatico. Il Colle è dominato dalla facciata medievale della Cattedrale, un vero e proprio libro
di pietra con un caratteristico interno, che testimonia la lunga storia del Cristianesimo, dalle origini ai nostri giorni. Scendendo dal Colle del Girfalco, camminando lungo il perimetro del teatro romano si arriva alla medievale Torre Matteucci, che racchiude intriganti storie cittadine. Infine, un salto indietro nel tempo con la visita alle Cisterne Romane: un autentico capolavoro dell’arte e dell’ingegneria romana. Meravigliosi ambienti sotterranei caratterizzati da grandi vasche che illustrano la storia
dell’approvvigionamento dell’acqua dal I secolo a.C. ad oggi.

Tariffe (eventuali ingressi esclusi)

– Gruppi di minimo 8 persone: €/persona 9,00

– Gruppi superiori a 10 persone: €/persona 7,00

– Sovrapprezzo per guida in lingua inglese: €/persona 2,00

– Ragazzi fino ai 12 anni: €/persona 5,00

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE – Passeggiando per la Marca

Per prenotare un percorso è sufficiente inviare SMS O MESSAGGIO WHATSAPP al numero 329 2651213 (Sara) ALMENO 48 H PRIMA con le seguenti informazioni:

– Cognome

– Itinerario (Fermo, Macerata, Tolentino, Torre di Palme)

– N. Persone (indicare n. bambini se presenti)

– Lingua della visita guidata (italiano o inglese)

Arriverà nell’immediato la conferma di pervenuta prenotazione, il tour verrà confermato con un messaggio non appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti.

Tour Confermati con almeno 8 partecipanti

Passeggiando per la Marca
Itinerari nelle città di Tolentino, Macerata, Torre di Palme, Fermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *